Glossario


Aorta
Il tronco principale del sistema arterioso che porta il sangue dal lato sinistro del cuore alle arterie di tutti gli arti e organi, eccetto i polmoni
Aritmia
Irregolarità nel ritmo cardiaco.
Nodo Atrio-ventricolare (AV)
Piccola massa di fibre muscolari cardiache specializzate, posizionata nella parete dell’atrio destro del cuore, che riceve gli impulsi elettrici dal nodo seno-atriale e li dirige alle pareti dei ventricoli.
Fascio di His
Un sottile fascio di muscolo cardiaco modificato che passa dal nodo atrio-ventricolare posto nell’atrio destro ai ventricoli destro e sinistro attraverso il setto e che mantiene la normale sequenza del ritmo cardiaco conducendo l’onda di eccitazione dall’atrio destro ai ventricoli. Chiamato anche Fascio Atrioventricolare.
Elettrocardiogramma
La curva tracciata dall’elettrocardiografo.
Elettrocardiografo
Apparecchio usato per la rilevazione delle anomalie cardiache. Misura il potenziale elettrico sulla superficie del corpo e genera una registrazione della corrente elettrica associata all’attività del muscolo cardiaco.
Frequenza Cardiaca (FC)
Il numero di battiti cardiaci in un’unità di tempo, solitamente un minuto.
Ipertrofia
Allargamento non tumorale di un organo o tessuto quale risultato di un aumento di dimensioni o delle cellule che lo formano.
Vena Cava inferiore
Larga vena, formata dall’unione delle due vene iliache, che riceve il sangue dagli arti inferiori e dagli organi addominali e lo versa nell’atrio destro del cuore
Atrio Sinistro
Camera superiore sinistra del cuore
Ventricolo Sinistro
Camera inferiore sinistra del cuore
Infarto del Miocardio
Formazione di un’area di tessuto necrotico quale risultato di un’ostruzione nel passaggio di sangue, da un embolo o un trombo
Onda P
Depolarizzazione Atriale (contrazione). La normale durata va dai 0,06 ai 0,11 secondi
Intervallo PR
Depolarizzazione atriale e del nodo AV. La durata regolare va dai 0,12 ai 0,20 secondi
Intervallo QRS
Depolarizzazione ventricolare. La durata regolare è meno di 0,1 secondi
Intervallo QT
Tempo di rifrazione ventricolare. La durata varia a seconda della frequenza, dell’età e del sesso
Atrio Destro
Camera superiore destra del cuore
Ventricolo Destro
Camera inferiore destra del cuore
Branca destra/sinistra
Ciascuna delle due parti del fascio di HIS che conducono l’impulso elettrico rispettivamente al ventricolo destro e sinistro
Nodo Seno-atriale (SA)
Piccola massa di fibre muscolari cardiache specializzate, posizionata nella parete posteriore del cuore, che agisce da pacemaker generando a intervalli regolari gli impulsi elettrici del battito cardiaco
Segmento ST
Rappresenta il lasso di tempo dalla fine della depolarizzazione ventricolare all’inizio della ripolarizzazione ventricolare
Vena Cava Superiore
Larga vena, formata dall’unione delle due vene brachiocefalische e dalla vena azygos, che riceve il sangue dalla testa, dal collo, dagli arti superiori e dal torace e lo immette nell’atrio destro del cuore
Onda T
Ripolarizzazione Ventricolare. Generalmente 0,5 mV o meno nelle Derivazioni I-II-III
 
AXA Medical Care © - all right reserved